Metodo McKenzie

LA PREVENZIONE

I pazienti vengono istruiti su come alleviare il dolore e ripristinare la funzione: una volta acquisita la tecnica di auto-trattamento, la stragrande maggioranza Ŕ diventata autonoma e non deve pi¨ dipendere dal terapista. La conoscenza dei fattori predisponenti al dolore, e come questi agiscono, costituisce parte integrante del metodo: Ŕ perci˛ indispensabile che il paziente comprenda le cause che portano all'insorgenza del dolore ed acquisisca gli strumenti per controllarlo e prevenire episodi futuri.

È compito del terapista informare il paziente come prevenire altri episodi di dolore. Infatti Sara Luetchford spiega in modo semplice le istruzioni per comprendere come evitare altre ricadute prima di congedare il suo paziente. In realtÓ l'educazione Ŕ fondamentale per prendere controllo del problema e quindi responsabilizzarlo sulla propria cura per evitare ulteriori episodi. Una prevenzione ottimale sarebbe di non avere pi¨ un altro episodio nella propria vita, ma non Ŕ sempre possibile. Comunque una forma di prevenzione pu˛ permettere al paziente di aver meno episodi, con una intensitÓ e frequenza minore, se non Ŕ possibile evitarli completamente. Un'altra forma di prevenzione pu˛ essere l'utilizzo minore di farmaci, dei servizi sanitari e di evitare l'assenza dal lavoro, quindi un minor costo sociale.
mckenzie clinic prevenzione 3 mckenzie clinic prevenzione 4